logo image
 
 

Sequenze
Scritto da Administrator   
giovedý 08 gennaio 2009

 

 

            Queste sei sequenze sono dedicate al mondo dei funghi, in una lettura un pò poetica e fantasiosa.

 

 

 

 C'è gente, e anche l'associazione micologica ne è sicura

che crede che l'amanita abbia i punti bianchi di natura,

ma io ho scoperto che, scesa lieve, lieve, i punti bianchi sono freddi fiocchi di neve.

 

 

 

 Dietro ad un coprinus che sembra un uovo, un bimbo vuol scoprire un gioco nuovo,

e col succo del fungo, nero come china, il bambino scrive una lettera d'amore ad una bambina.

 

 

 

 Passeggiando mani in tasca...oopps, una goccia! e dal cielo comincia a cadere un pò di pioggia.

Che faccio, mi riparo dietro un muro? Ma che sciocco, è meglio una mazza di tamburo.

 

 

 

C'è nel bosco un'alleanza certa e stretta tra la betutta e il porcinello detto gambetta,

e in Bielorussia mi ricordo che i bambini da dietro i tronchi mi sorridevano biricchini.

 

 

                                                                      giro, girotondo, girotondo e casca il mondo,

                                                                            giri intorno al mondo ma non sei sola,

                                                                       siete in tanti e navigate sopra una russola.

 

 

 Mi ricordo, da bambino, sotto  ad un porcino giocavamo felici a nascondino,

un, due, tre, che c'è c'è, quattro, cinque, sei, sette, otto chi è fuori è fuori, chi è sotto è sotto,

nove, dieci, di più non so contare, se ti nascondi bene nessuno ti può trovare.

 

................................................................................................

 

 

 

                                                                     mi prendeva leggero per mano

 

 

 

                                                                              e poi ritrovarsi a volare

 

  

 

                                                                           ritrovare i tuoi vent'anni

 

 

 

                                                                                   questo aspettare

 

 

                                                                      Un sogno che si realizza

 

 

 e il naufragar m'è "dolce" in questo mar

  

Ultimo aggiornamento ( giovedý 03 marzo 2011 )
 

© 2017 Angelo Balduzzi
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.